coming out day
Società

Coming Out Day: 5 profili Instagram da seguire

Tempo di lettura: 3 minuti

Ogni 11 Ottobre ricorre il Coming Out Day, una giornata volta a sensibilizzare riguardo questa tematica. Ieri, inoltre, era la giornata mondiale della salute mentale.

Coincidenza che queste due giornate siano vicine? Coming out e salute mentale sono strettamente legate. Fare coming out, infatti, può portare con sé molta ansia, preoccupazione, dubbi, paure. In una società che dà per scontato essere etero e/o cis, uscire da questa binarietà sociale mette una grande pressione. Avere, quindi, una giornata dedicata al coming out è necessario per parlarne, sensibilizzare e prevenire.

In occasione del Coming Out Day abbiamo preparato per voi una lista di 5 profili LGBTQ+ su Instagram da seguire dove poter informarsi e approfondire alcune tematiche importanti.

1. aroacefox

coming out day

Aromanticismo: orientamento romantico delle persone che non provano attrazione romantica verso alcun genere. Asessualità: orientamento sessuale delle persone che non provano attrazione sessuale verso alcun genere.” scrive aroacefox nel post «Che cosa sono aromanticismo e asessualità?».
Su queste tematiche c’è ancora tanta disinformazione. La maggior parte delle volte vengono trattate come una malattia e un qualcosa da poter curare. L’asessualità, però, è un orientamento a tutti gli effetti ed è pieno di sfumature.

aroacefox parla di asessualità e aromanticismo, dando anche voce alle persone asessuali e aromantiche. Rende visibile un’orientamento che viene troppo spesso invisibilizzato e cancellato ed è un punto di riferimento per le stesse persone asessuali e aromantiche.

2. eytandancers

coming out day

Eytan è un ragazzo trans e sul suo profilo Instagram affronta spesso tematiche legate al mondo trans*. Condivide pensieri e riflessioni riguardo la sua personale esperienza. Di recente, ad esempio, ha pubblicato alcune storie dove ha trattato l’argomento delle punture di testosterone parlando di sé, ma rispondendo soprattutto alle domande di persone che chiedevano chiarimenti, dubbi e curiosità a riguardo.

Eytan è stato anche ospite in una puntata del podcast Palinsesto Femminista di Irene Facheris dove ha parlato del mondo trans*.

3. bproud.it

coming out day

Bproud è un gruppo che si occupa del mondo Bi+ (bisessualità, pansessualità e orientamenti non monosessuali). Si parla sempre poco di bisessualità e spesso quando viene fatto viene condita con diversi stereotipi. Nella rappresentazione mediatica, inoltre, la bisessualità viene facilmente cancellata. È comune trovare personaggi che invece di essere definiti bisessuali, vengono chiamati gay o lesbiche.

Bproud è uno dei pochi gruppi italiani che parla di quest’orientamento, creando così un punto di riferimento e comunità per le persone bi+.

4. nonbinary.gabe

Gabe è una persona non binary e usa il suo Instagram per condividere riflessioni, pensieri e approfondimenti riguardo il mondo trans* e, nello specifico, il genere non binary. Genere spesso invisibilizzato, cancellato e di cui si parla non solo poco, ma anche male.

Inoltre, Gabe ha parlato un po’ di sé e risposto ad alcune domande in questo video sul canale youtube di Muriel.

5. polycarenze

Car è una persona queer e poliamorosa che usa il suo profilo come piattaforma per parlare di poliamore e non monogamie etiche. Di poliamore si parla sempre poco e Polycarenze cerca di riempire questa mancanza affrontando vari argomenti legati ad esso e abbracciando il più possibile tutte le sfumature che compongono il poliamore.

Articolo a cura di:
Sara Najjar
LEGGI ANCHE – 17 maggio: Giornata Internazionale contro l’omolesbobitransfobia
Ti sei perso il Cronache di un Borderlain di questo mese?
CLICCA QUI

Leave a Response

Sara Najjar
Studentessa di pedagogia, vive nell’hinterland modenese. Adora i gatti, le serie tv, la musica indie, la poesia e la scrittura. Per Borderlain partecipa agli eventi e approfondisce le tematiche a sfondo sociale e attuale principalmente legati al mondo della comunità LGBTQ+ e del femminismo intersezionale.